Home » ESSERE DONNA È UN’IMPRESA – Iniziativa CCONFCOMMERCIO

ESSERE DONNA È UN’IMPRESA – Iniziativa CCONFCOMMERCIO

Ogni anno in occasione dell’8 Marzo si celebra un appuntamento divenuto una vera e propria tradizione quale quella della Festa della Donna.
Quest’anno però, Confcommercio Magenta e Castano Primo, l’Organizzazione di rappresentanza Imprenditoriale del territorio che rappresenta oltre 600 attività distribuite negli oltre 21 Comuni di competenza, ha desiderato attribuire a questa occasione un valore ed un contenuto decisamente più importante e sensibilmente affine alla attualità.
Secondo i dati del 2023, in Italia le imprese a conduzione femminile sono circa 1,3 milioni, pari al 22% del totale delle attività registrate ma si tratta di un numero che deve e, certamente, può ancora crescere per poter raggiungere la media Europea del 32%.
Per quanto riguarda la diffusione geografica, l’imprenditoria femminile è più presente nel Centro-Nord, con un 63,2% contro il 26,8% del Sud. A livello di numeri assoluti, le regioni con più imprese femminili sono proprio la nostra Lombardia seguita dal  Veneto e, poi, da Campania, Lazio, Sicilia mentre in termini percentuali, invece, abbiamo in cima alla lista Molise, Basilicata, Abruzzo, Umbria e Sicilia. 
Con riferimento alle startup e, più in generale, alle nuove iniziative imprenditoriali, a Settembre 2022 sono state registrate in Italia 2.000 startup a conduzione femminile, il 40% in più rispetto a quelle rilevate nello stesso periodo del 2019. Secondo uno studio del Ministero delle Imprese e del Made in Italy, le startup italiane a prevalenza femminile sono il 13,7% del totale.

È proprio in base a questa fotografia ed a questi numeri concreti che la nostra Confcommercio ha immediatamente inteso raccogliere la proposta delle proprie preziose Imprenditrici che siedono nel Consiglio Direttivo dell’Associazione per dare corpo ad una iniziativa che valorizzi il ruolo della Donna non richiamando, però, esclusivamente ed in maniera, purtroppo, pericolosamente scontata, l’esclusiva attenzione alle innumerevoli difficoltà che le Donne devono affrontare per poter intraprendere una iniziativa imprenditoriale  quanto piuttosto le evidenti capacità, competenze, passione e impegno che hanno e che adottano per superarle e conseguire sottolinea il Direttore Confcommercio Simone Ganzebi   l’obiettivo di realizzare la propria attività imprenditoriale.
È un cambio di prospettiva ed un punto di vista che è stato subito raccolto
dal Gruppo Terziario Donna di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza e da ben 11 Amministrazioni Comunali che hanno condiviso questo messaggio ed hanno abbracciato le finalità di Confcommercio e la propria iniziativa ESSERE DONNA È UN’IMPRESA, Comuni e Sindaci che ringrazio così come indirizzo il mio GRAZIE alle moltissime imprese che hanno aderito molte delle quali, ed è un dato ancor più importante, sono Imprese Associate gestite da uomini”.

Quanto realizzato dalla nostra Confcommercio, è l’attestazione del percorso che in questi ultimi anni la nostra Organizzazione territoriale di rappresentanza ha intrapreso in termini di fattivo cambiamento ed approccio indirizzando, sempre di più, le proprie attenzioni, progetti ed obiettivi, non solo alla fondamentale attività di assistenza e sostegno delle imprese che quotidianamente affianchiamo – dichiara il Presidente dell’Associazione Luigi Alemani – ma anche a quegli ambiti che possono valorizzare ancor di più le imprese associate, rendendo concretamente evidente il loro impegno, interesse e fattivo ascolto verso tematiche che meriterebbero un maggior apprezzamento, se si considera, appunto, il fondamentale ruolo delle donne nell’imprenditoria”.

Tra le numerose imprese che hanno aderito e che si possono identificare attraverso l’apposita LOCANDINA che stanno già esponendo sulle proprie vetrine si segnalano, le Imprese Associate a Magenta: Andromeda, Al10, Bosco Fiorito, Caesar’s Bar, Dolce Vita, Eliografica Lanzetti, Erboristeria Le Fragranze, Fiori di Elisa, Haria, Ottica Rocchitelli, Tutto Scarpa.

Redazione

Collaboratori di redazione.

Archivi

Archivi

Seguici