Home » il “mio piccolo Verdi”

il “mio piccolo Verdi”

Si avvicina San’Ambrogio

Che è la grande festa dei milanesi e un po’ anche nostra, seppure non abitiamo nella grande metropoli. Il sette dicembre è poi la serata della ‘prima della Scala’ cioè è l’apertura della ‘stagione scaligera’. Un evento ‘mondiale’ che, grazie alle dirette televisive, è entrato nelle case di molti melomani e ha contribuito non poco alla diffusione della conoscenza e pian piano della ‘passione’ per l’Opera.

Conoscenza e -si spera- passione che le due ‘Bande Santa Cecilia’ di Magenta (Pontevecchio) e Robecco hanno deciso di favorire cominciando dai più piccoli.

Così è nato un ENSAMBLE GIOVANILE composto dai ragazzi delle due formazioni bandistiche, diretto dal Maestro Maurizio Biasibetti e amorevolmente curato (avverbio ed aggettivo esatti quanto mai) da Lucia Piroli. I ragazzi si cimentano nell’eseguire le arie più famose delle opere di Giuseppe Verdi (infatti la performance si intitola IL “MIO PICCOLO VERDI”, accompagnati da proiezioni video che illustrano brevemente ‘il contesto’ del brano che propongono.

Il concerto che si terrà oggi a Robecco, replica quello tenuto il 9 settembre nell’ambito della Festa della frazione, nel piccolo Santuario dell’Immacolata di Pontevecchio, per la serie de “i Concerti del Santuario”. Bellissimo e commovente! E ho scoperto lì che era la undicesima edizione: mi sono perso cioè ben dieci occasioni di delizia! Errore che -appena possibile- non farò mai più. Ci sarò dunque oggi e così invito a fare tutti gli amanti della musica. Ne vale la pena! Anzi: non ci sarà alcuna ‘pena’ ma gaudio; vedrete!

 

Oliviero Trezzi

Oliviero Trezzi

Direttore di MAGENTA NOSTRA.
Vicepresidente della PRO LOCO MAGENTA.

Archivi

Archivi

Seguici