Home » Robot in agricoltura: a Magenta scende in campo il futuro

Robot in agricoltura: a Magenta scende in campo il futuro

Giovedì 11 aprile all’auditorium del Liceo Bramante si parlerà dell’avvento dei robot in agricoltura, con un ricercatore esperto dell’Università di Padova, nell’ambito di CosmoTecnologia, ciclo di appuntamenti di UrbanaMente Cultura

Magenta 3 aprile 2024 – La possibilità di impiegare robot in agricoltura è più ampia di quanto si pensi. Dalla mungitura alla semina, dalla stalla al campo, le possibilità offerte sono numerose, anche se il loro sviluppo tecnologico è in piena evoluzione e la crescita di impiego è quanto mai effervescente: secondo recenti previsioni, il mercato passerà da quasi 7 miliardi di dollari a quasi 100 miliardi di dollari nel 2030.

I robot non prenderanno il posto dei lavoratori, ma cercheranno di colmare la carenza di lavoratori che colpisce più o meno tutti i Paesi, permettendo anche di rendere più snelli, efficaci e sostenibili i metodi agricoli. Ecco perché è bene conoscerli fin d’ora, perché il loro uso richiede competenze che vanno formate già oggi.

Di tutto questo si parlerà giovedì 11 aprile alle ore 21 presso l’auditorium del Liceo Bramante di Magenta (via Trieste 70) con Marco Sozzi, ricercatore presso il Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova ed esperto di robotica in agricoltura.

L’evento è il terzo appuntamento di CosmoTecnologia, ciclo di appuntamenti di UrbanaMente Cultura “Hanno tutti ragione? Riflessioni sulla responsabilità della scelta”, co-organizzato dal Comune di Magenta e patrocinato da Fondazione Per Leggere.

Ideato e moderato da Andrea Ballocchi, giornalista specializzato in tecnologia, energia e ambiente, coadiuvato da un gruppo di studenti del Liceo Scientifico Bramante di Magenta, il progetto CosmoTecnologia prende spunto dai quattro elementi della cosmologia (fuoco, aria, terra, acqua). È un percorso di conoscenza che permette di delineare attività industriali a fortissima crescita, ambiti dove ricerca e tecnologia hanno un ruolo fondamentale e conoscere protagonisti italiani capaci di apportare elementi innovativi all’economia, all’ambiente, alla società.

È l’occasione per i giovani di scoprire nuove opportunità e anche possibili sbocchi formativi, per tutti è un momento di conoscenza delle tecnologie attuali e future, in grado di assicurare possibilità fino a ieri impensabili e un aiuto fondamentale per le attività umane.

Redazione

Collaboratori di redazione.

Archivi

Archivi

Seguici