Home » Sta per arrivare la Battaglia… ma quale Battaglia?

Sta per arrivare la Battaglia… ma quale Battaglia?

Effettivamente pare una grande impresa, le forze in campo numerose, si parla di 414, o meglio, di 828… Ma che cosa? Chi? 414, 828, che numeri sono? Mai sentito contare soldati così… chi sono, da dove vengono, che lingue parlano?

Proprio ieri si è sentito di un rinforzo in arrivo di 19, o meglio, 38… mah… proprio non capisco, ma vorrei capire… Cosa c’entra la scuola? Che gigante arriverà…?

Di certo si è saputo che il lavoro per preparare tutto è stato tanto, ci sono voluti giorni per pianificare, precisare, stampare, comunicare, distribuire compiti e informazioni dettagliate, scegliere e, infine, operare per predisporre ogni singolo pezzo con attenzione e cura per il giorno della Battaglia…

In tutto questo l’attesa è alta, tutti si chiedono come andrà a finire, come si ricomporranno proprio i pezzi una volta che la prima fase sarà terminata, il che, pare, sia questione di poche ore.

Le ipotesi in campo sono molte, dal basso c’è fermento, tra i vertici movimento…

Quanti puntini di sospensione, che ansia, che attesa… ma anche che curiosità.

Sta quindi per arrivare la Battaglia? Sì… ma quale? Pare sia quella dei colori e alla fine, come recitano nei film o nelle grandi pagine del passato, “ne resterà soltanto uno”, legato alla storia, legato alla città.

Non resta che aspettare.

Arabella Biscaro

Giornalista e Membro del Consiglio della PRO LOCO MAGENTA.
Collaboratrice di MAGENTA NOSTRA.

Archivi

Archivi

Seguici